• Duomo Spoleto
  • Ponte delle Torri e Rocca Albornoziana
quote_openIn un momento dove la politica sembra essere distante dai cittadini, bisogna ripartire dalle idee sane e dare fiducia agli uomini che la meritano: chi può documentare il proprio impegno quotidiano nel tempo, offre una garanzia per quello che farà in futuro.quote_close

Giampiero Panfili

AL VIA I CORSI DI FORMAZIONE ALL’ISTITUO PER SOVRINTENDENTI DELLA POLIZIA DI STATO DI SPOLETO

Articolo inserito mercoledì 12 luglio 2017

Da settembre a marzo 255 allievi in città per il corso per Vice Ispettore

Ripartono i corsi all’Istituto per Sovrintendenti della Polizia di Stato. Il Ministero dell’Interno ha ufficializzato l’avvio del 9° Corso di formazione per Vice Ispettore che, a partire da settembre, porterà a Spoleto 255 allievi.

“Finalmente l’Istituto torna a svolgere a pieno la sua funzione dopo i lavori di consolidamento ed il ripristino delle condizioni di sicurezza – sono state le parole del Sindaco Fabrizio Cardarelli – Ringrazio il Capo della Polizia Franco Gabrielli ed il sottosegretario Giampiero Bocci per l’impegno ed il sostegno a favore della città. Ora l’obiettivo è tornare ad utilizzare l’Istituto al massimo delle sue potenzialità”.

Entro la prossima primavera, ossia al termine dei corsi per Vice Ispettore che inizieranno il 12 settembre per una durata di sei mesi (i 255 allievi rimarranno a Spoleto fino all’11 marzo 2018), saranno infatti definiti anche i corsi per agenti. La sede di Spoleto potrà quindi tornare ad ospitare anche i corsi per agenti della Polizia di Stato.

“E’ un altro segnale che la città sta ripartendo dopo un periodo problematico – ha aggiunto il Presidente del Consiglio comunale Giampiero Panfili – Non posso che esprimere tutta la mia soddisfazione per quello che considero un passaggio importante per la ripresa economica del nostro territorio”.

Sette in totale le Scuole e gli Istituti che in Italia ospiteranno i 1874 allievi (di cui 301 donne): oltre a Spoleto le sedi saranno quelle di Nettuno (649 allievi), Alessandria (230), Campobasso (180), Piacenza (210), Vibo Valentia (200) e Brescia (150).