• Duomo Spoleto
  • Ponte delle Torri e Rocca Albornoziana
quote_openIn un momento dove la politica sembra essere distante dai cittadini, bisogna ripartire dalle idee sane e dare fiducia agli uomini che la meritano: chi può documentare il proprio impegno quotidiano nel tempo, offre una garanzia per quello che farà in futuro.quote_close

Giampiero Panfili

MINISTRO LORENZIN VISITA L’OSPEDALE DI SPOLETO E L’HOSPICE

Articolo inserito sabato 3 maggio 2014

Incontro a sostegno del candidato sindaco Fabrizio Cardarelli

Il Ministro alla salute Beatrice Lorenzin, invitata assieme alla governatrice Marini da Cittadinanzattiva e tribunale per i Diritti del Malato, nel pomeriggio di ieri ha fatto visita all'ospedale di Spoleto accompagnata dal candidato sindaco di Rinnovamento Fabrizio Cardarelli, Giampiero Panfili, Gianmarco Profili, Antonio Cappelletti e Angelo Loretoni.

Il Ministro, che in precedenza aveva partecipato al convegno contro lo spreco promosso da Cittadinanzattiva nella Rocca albornoziana, è stato accolto nel blocco operatorio dove ha voluto osservare da vicino il macchinario utilizzato per la chirurgia robotica e scattare anche alcune foto ricordo con l'equipe, che ha ringraziato per l'ottimo e costante lavoro svolto ogni giorno. 

La visita si è poi conclusa in uno dei punti di eccellenza della sanità regionale: l'hospice. Qui il ministro ha incontrato il personale della struttura e gli ospiti, spendendo ancora una volta belle parole nei confronti degli operatori. "È un hospice bellissimo - ha affermato la Lorenzin - reso così non dall'edificio ma dalle persone che accompagnano quotidianamente gli ospiti assistendoli con grande umanità. La figura del palliativista è importantissima, ho fatto una legge per regolamentarla perché finora sono mancate regole chiare. È una professionalità che non si può improvvisare ma che al contrario va valorizzata".